Associazione per la valorizzazione e la tutela ambientale

La "domina" di Zelata

Qui da noi tutti la chiamano "donna Giulia", laddove "donna" è da intendere nel significato latino del termine: domina, cioé autorevole, nobile e rispettata "padrona di casa".

La contessa, infatti, insieme al figlio Aldo Paravicini, possiede una larga parte del territorio agricolo circostante, che fa capo alle Cascine Orsine.

Ambientalista e seguace della filosofia biodinamica ante litteram, la più famosa e battagliera contessa d'Italia è la paladina dell'agricoltura rispettosa dei ritmi naturali e della terra.

Nelle sue terre si coltivano cereali (riso, mais, farro, etc) che rispondono ai più elevati standard europei di naturalità (marchio Demeter), mentre il foraggio viene usato nelle stalle per allevare bovini di alta qualità, che danno latte e formaggi.

Nella sua tenuta, presso le Cascine Orsine, esiste uno spaccio con vendita diretta dei prodotti: un luogo molto visitato, da clienti italiani e stranieri.

Giulia Maria Mozzoni Crespi è anche Presidente Onorario del FAI - Fondo Ambiente Italiano, una delle più rispettate e influenti sigle ambientali italiane. Ed è anche grazie all'intrasigente difesa della vocazione agricola del territorio, operata dalla famiglia Crespi, che Zelata si è preservata dallo scempio che ha devastato altre zone della pianura lombarda. Di questo dobbiamo dare atto a questa illustre dinastia.

 

Aldo Paravicini e lo staf delle Cascine Orsine
Aldo Paravicini e lo staf delle Cascine Orsine
Le Cascine Orsine
Le Cascine Orsine
(0)

Somma attuale: 0,00 €

Alla cassa

Il carrello è vuoto.