... Qui passavano i pellegrini d'Europa

Il cartello che vedete è quello che indica il "Sentiero 1 Europeo - E/1", cioè un percorso che unisce Capo Nord (Norvegia) con Capo Passero (Sicilia, attraversando da Nord a Sud tutto il continenete europeo: 6.000 chilometri in tutto, finora percorribili solo in parte (4.900 km). Il tratto italiano attraversa il Parco del Ticino e passa da Zelata, uno degli angoli più intatti del suo itinerario.

 

Ma da qui passa anche l'antica via dei pellegrini che da Canterbury attraversavano l'Italia nel loro cammino verso Roma.

 

Questa famosa via religiosa passava, nei suoi mille rivoli, anche da Zelata.

 

Ancora oggi non è infrequente vedere moderni pellegrini armati del tipico "bordone" (il bastone del viandante), ma anche di zaini ipertecnologici, che attraversano la frazione a piedi, ammirandone la bellezza architettonica.

 

Un boom di rinnovato interesse per questo nuovo e antico turismo ecologico, che - a nostro parere - andrebbe promosso e incentivato.